Notte del racconto 2020: Che felicità!

Questa iniziativa legata alla Notte del racconto 2020 è un concorso dedicato ai bambini della scuola dell’infanzia ed elementare con lo scopo di riflettere sul tema scelto quest’anno da Bibliomedia e ISMR per la Notte del racconto che si terrà in tutta la Svizzera il prossimo 13 novembre: CHE FELICITÀ (Quel bonheur! – So ein Glück! – Tge ventira!).

I bambini della SI e del primo ciclo delle SE sono invitati a spedirci un disegno ispirato alla loro storia preferita, mentre tutti gli allievi delle scuole elementari e medie potranno sottoporre un breve racconto, realizzato con la classe o individualmente. Disegni e racconti dovranno essere attinenti al tema: Che felicità!

La giuria, composta dai rappresentanti dei vari enti promotori, sceglierà i migliori testi che potranno essere registrati e inseriti nelle audio storie della pagina solidarietà4kids e il relativo podcast.
Tutti i disegni saranno pubblicati in una gallery online.

In palio buoni acquisto per comprare i libri preferiti dei vostri bambini nelle librerie del cantone (vedi regolamento allegato).

“La autentica felicità nasce dalla gioia di compiere gesta di valore,
dall’entusiasmo di creare cose nuove.”
(Antoine de Saint-Exupéry)

Partecipa al concorso!

Compila il formulario riempiendo tutti i campi e allegando il disegno (formato jpg, png, pdf, tiff) e/o la storia (pdf,word).

Allega disegno:

Allega storia

Giuria

Una giuria, composta dai rappresentanti dei vari enti promotori, sceglierà i migliori testi che potranno essere registrati e inseriti nelle audio storie della pagina www.solidarietadigitaleated.ch.

IMG-20200428-WA0016 (1)

Christian Testoni

Conduttore e produttore radiofonico

“Come padre di quattro figli, ho sempre letto per loro ad alta voce durante la giornata, nei momenti di relax o prima di andare a dormire.
Il tempo dedicato son convinto che resterà sempre un dolce ricordo nella loro memoria. La lettura è un tappeto volante sul quale si può salire per dirigersi insieme verso mondi fantastici!”

Marisa ritratto

Marisa Rathey

Presidente Gruppo 20 novembre per i diritti del bambino

Presidente dalla sua fondazione nel 2007 del Gruppo 20 novembre per i diritti del bambino del quale fanno parte 21 associazioni attive nel settore dell’infanzia e della gioventù.

Dal 1982 socia fondatrice e collaboratrice dell’Associazione La Biblioteca dei ragazzi Pregassona

Schermata 2020-04-29 alle 15.23.20 copy

Lorena Scettrini

Presidente Libera il Libro Serravalle

Ho sempre letto molte storie ai miei tre figli. Mi piace l’idea di un mondo magico dove ognuno di noi può trovare rifugio. Molti racconti però, con la crescita dei miei ragazzi, rimanevano fermi negli scaffali. È anche per questo motivo che nel 2016 viene fondata l’Associazione Libera il Libro Serravalle che permette lo scambio gratuito di libri attraverso tre diverse strutture.
Non vedo l’ora di leggere le storie di questi nuovi piccoli scrittori. E di viaggiare attraverso i disegni della loro fantasia!

Foto_BSoldati_ated

Benedetta Soldati Rosboch

Digital Marketing presso ated – ICT Ticino

Sono madre di una bambina di terza elementare e nonostante abbia sempre lavorato nel mondo digitale, non ho mai abbandonato il piacere di sfogliare i libri di carta e sentirne l’inconfondibile profumo.

Partecipo al comitato dell’Assemblea Genitori di Breganzona, che con entusiasmo organizza la notte del racconto per oltre 200 bambini; e alla Fondazione Theodora, che con i suoi clown porta sostegno ai bambini ospedalizzati.

Orazio2

Orazio Dotta

Direttore di Bibliomedia Svizzera italiana, Vicepresidente dell’Associazione Media e Ragazzi Ticino e Grigioni italiano, Presidente della Commissione di redazione delle Edizioni Svizzere per la Gioventù e Presidente dell’Associazione La Gioventù dibatte.

Fosca Garattini

Fosca Garattini

Direttrice dell’ISMR – Istituto svizzero Media e Ragazzi Svizzera italiana e Presidente dell’Associazione Media e Ragazzi Ticino e Grigioni italiano, nonché mamma di 3 figli con i quali ho condiviso storie e letture viaggiando sulle ali della fantasia.

DSC_3226

Paola Pascarella

Collaboratrice ASPI e vice responsabile del progetto “e-www@i!”

Viaggiare è una delle attività che preferisco e spesso lo faccio semplicemente accoccolata sul mio divano; perché le storie ti portano in mondi e luoghi vicini o lontani. Mi è sempre piaciuto immergermi e rifugiarmi nelle storie e non vedo l’ora di poter leggere i racconti in concorso.

Inoltre, nel mio lavoro con ASPI l’ascolto dei bambini è di fondamentale importanza e poter sentire come vedono la realtà è un’occasione eccezionale.

 Quindi eccomi qui, pronta ed entusiasta.

Ilario Lodi

Ilario Lodi

Ilario Lodi (1964) ha studiato Filosofia e lavora per la Fonazione Pro Juventute Svizzera, come responsabile della regione Svizzera italiana, dal 2007. Si è sempre occupato di promuovere i settori legati allo sviluppo dell’infanzia e della giovenù, eccezion fatta per un periodo di quattro anni, dove ha lavorato in ambito politico. Il suo lavoro consiste nel pensare, organizzare e gestire progetti educativi a baneficio di bambini, giovani e famiglie nel solco della strategia adottata dalla Fondazione su piano nazionale.

Progetto ideato da:

logo ated4kids
serravalle

Realizzato in collaborazione con:

aspi
swisscom
ismr
franca
bibliomedia
20nov
projuventute
social

Media partner:

retetre